Blog: http://fareverdecagliari.ilcannocchiale.it

Petizione popolare per il Castello di Altomonte

Continua l'impegno di Fare Verde per la difesa del Castello dei Conti di Altomonte da un assurdo abuso edilizio.

Altomonte rischia di vedere il suo centro storico, tra i più belli d’Italia, per sempre rovinato da un parcheggio di 5 piani con alla sua sommità un eliporto, il tutto connesso alla struttura del Castello dei Conti del XIV secolo attraverso un corridoio esterno che congiunge le due costruzioni.

Fare Verde Cosenza, che ha già ricevuto una positiva presa di posizione da parte della Regione Calabria, lancia ora una petizione popolare per il blocco definitivo dei lavori di costruzione del parcheggio multipiano ed i conseguente ripristino dello stato dei luoghi.

La petizione, sostenuta dal Comune di Altomonte e dalla Pro-Loco è indirizzata al Presidente della Regione Calabria, al Presidente della Provincia di Cosenza agli assessori al Turismo ed all’Ambiente ed all’Urbanistica sia regionali che provinciali e vedrà la mobilitazione di Fare Verde attraverso banchetti per la raccolta delle firme di adesione e la organizzazione di una manifestazione popolare con la partecipazione di cittadini, associazioni ed istituzioni calabresi e non solo.

Fare Verde ONLUS invita, quindi, i propri soci e simpatizzanti a sottoscrivere la petizione attraverso il sito www.fareverdecalabria.it o recandosi presso i banchetti che saranno allestiti nelle piazze di Altomonte nei prossimi giorni.

La Direzione Nazionale di Fare Verde ONLUS esprime, infine, la propria solidarietà al proprio responsabile per la Provincia di Cosenza Francesco Pacienza per i vili atti intimidatori subiti nei giorni scorsi. Coloro che hanno messo in atto tali assurde azioni devono sapere che la società civile è al fianco di chi, come Francesco Pacienza, si oppone quotidianamente contro ogni violenza ed abuso perpetrato ai danni di memoria storica, ambiente, territorio.

Pubblicato il 22/6/2006 alle 9.48 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web