.
Annunci online

 
fareverdecagliari 
Blog del Nucleo di Fare Verde della Provincia di Cagliari
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Fare Verde - Sito Nazionale
Simone Spiga Blog
Comitato per Pirri
Bruno Murgia
Acque Sociali
Ignazio Artizzu
Fronte Verde
  cerca

 

 

Presidente Provinciale

Simone Spiga

 

Referente Quartu Sant'Elena

Michele Pisano

 

Referente Quartucciu

Lorenzo Cireddu













 


 


 

Diario | Parcheggi Via Manzoni | Iniziative Nazionali | No al termovalorizzatore di Ottana (NU) | Referendum Regionale contro il nucleare in Sardegna |
 
Diario
1visite.

3 aprile 2011

Continua la disinformazione di Margherita Hack e dei nuclearisti...

Prosegue la disinformazione dei nuclearisti che vede in Margherita Hack, Umberto Veronesi e Chicco Testa i sostenitori più vergognosi, oggi in un intervista sulle pagine di un quotidiano sardo, la scienziata Margherita Hack continua a considerare il nucleare l'unica strada per il futuro dell'Italia, ribadendo che la Sardegna è la Regione adatta per la costruzione delle centrali.

"La Sardegna terra di turismo, bellezze naturali e ambiente incontaminato non può diventare la terra dove investire denari per portare tecnologie obsolete, pericolose e costosissime”, afferma Simone Spiga, promotore del Comitato SI CONTRO IL NUCLEARE IN SARDEGNA.

"Quando si continua a dire che il nucleare non è di destra o di sinistra ma una necessità non ci si rende conto che sono affermazioni del tutto false e prive di prove scentifiche, infatti se è pur vero che acquistiamo energia nucleare dalla Francia è anche vero che l'acquistiamo la notte quando la il costo dell'energia è molto bassa, perchè l'Italia ad oggi, anche se non lo si vuole dire, copre il fabbisogno interno", prosegue Spiga.

"E' facile poi dire che devono essere i sardi a volerle le centrali, ma allora perchè, la Hack non aspetta il 15 Maggio prima di fare interviste mistificatorie? non è che da nuclearista convinta qual'è voglia condizionare il risultato referendario sparando teorie scientifiche di cui non abbiamo bisogno?"..."Se vuole far costruire le centrali, venga in Sardegna, promuova il Comitato a favore del nucleare e saremo pronti a confrontarci fin da oggi, altrimenti rischia di essere solo una interferenza demagogica e senza un contradditorio", denuncia Spiga.

“Ci chiediamo perché alle Europee del Giugno 2009 non sia venuta in Sardegna a proporci queste cose, siamo certi che gli oltre 18.000 voti presi non sarebbero arrivati a Rifondazione Comunista e ai Comunisti Italiani”, prosegue la nota.

“Da oltre sei mesi prosegue la nostra mobilitazione su tutto il territorio regionale e i sardi il 15 Maggio si esprimeranno sul nucleare, la mobilitazione vede oltre 22.000 aderenti al nostro Comitato solo nella pagina Facebook, ma decine sono le iniziative in programma in tutto il territorio”, incalza Spiga.

"Concludiamo invitanto la Hack, che ritiene il nucleare una scelta obbligata a cimentarsi nella campagna referendaria e a confrontarsi, tutto il resto per noi sarà un attacco ai sardi e alla Sardegna", conclude Spiga.

23 gennaio 2011

Le scorie nucleari in quale regione le metto? Lo svela Roberto Rossi in "Bidone nucleare"

7 agosto 2010

Foto della presentazione del Comitato SI CONTRO IL NUCLEARE


sfoglia
gennaio        giugno