.
Annunci online

 
fareverdecagliari 
Blog del Nucleo di Fare Verde della Provincia di Cagliari
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Fare Verde - Sito Nazionale
Simone Spiga Blog
Comitato per Pirri
Bruno Murgia
Acque Sociali
Ignazio Artizzu
Fronte Verde
  cerca

 

 

Presidente Provinciale

Simone Spiga

 

Referente Quartu Sant'Elena

Michele Pisano

 

Referente Quartucciu

Lorenzo Cireddu













 


 


 

Diario | Parcheggi Via Manzoni | Iniziative Nazionali | No al termovalorizzatore di Ottana (NU) | Referendum Regionale contro il nucleare in Sardegna |
 
Diario
1visite.

28 giugno 2011

Regione Sardegna: L’Assessore Rassu non incontra tutte le Associazioni Ambientaliste

Si è svolto questa mattina un incontro dell’AssessoreRegionale all’Urbanistica, Nicolò Rassu con le Associazioni Ambientaliste, maancora una volta l’Associazione Fare Verde non è stata invitata al tavolo dell’Assessorato.

“Ricordiamo che l’Associazione Fare Verde è riconosciuta dalMinistero dell’Ambiente e dal Ministero delle Politiche Agricole, tra leprincipali Associazioni Ambientaliste e solo l’Assessorato Regionale all’Urbanisticanon se ne è ancora accorto”, afferma polemicamente Simone Spiga, ResponsabileRegionale di Fare Verde.

 

“Dopo essere stati tra i principali protagonisti della battagliareferendaria contro il nucleare e dopo essere stata in prima linea nelle grandibattaglie per la riduzione dei rifiuti e contro gli inceneritori, vogliamocapire perché invece la Regione Sardegna abbia intrapreso una linea dicontrasto e non collaborazione con la nostra Associazione”, denuncia Spiga.

“Crediamo nel dialogo tra Istituzioni e Associazioni e daoggi ci aspettiamo segnali chiari altrimenti saremo costretti a denunciaresistematicamente questa situazione che non favorisce un confronto costruttivo,a questo punto ci aspettiamo un cambio di rotta nella modalità di invito delleassociazioni e ci riserviamo di entrare nel merito dell’iter di revisione delPPR”, conclude Simone Spiga.

26 gennaio 2008

Firma per la Rinascita del Bruncu Spina

A: Regione Sardegna - Comune di Fonni

Gia da tre anni la montagna sarda del Bruncu Spina versa nel più totale stato di incuria, con le strutture invernali completamente abbandonate e gli impianti sciistici fermi nonostante le piste siano sciabili.

Ogni anno infatti parecchie migliaia di sardi sono purtroppo costrette ad "emigrare" in continente per poter sciare e trascorrere le loro settimane bianche, il tutto ovviamente con notevoli costi per tutti gli appassionati.

Chiediamo quindi che il Bruncu Spina, unico luogo in Sardegna dove si possano praticare gli sport invernali, torni ad essere fruibile da tutti gli appassionati di sci e di neve.

Per questo motivo esortiamo le istituzioni comunali (Comune di Fonni), provinciali (Provincia di Nuoro e Ogliastra) e sopratutto regionali (Regione Sardegna) ad adoperarsi, in tempi stretti, per il reperimento dei fondi necessari per il ripristino degli impianti di risalita e per la messa in sicurezza della strada che porta al rifugio montano.

Chiediamo altresì che venga al più presto risolto il contenzioso legale tra Comune di Fonni e l'ex Consorzio Bruncuspina. Contenzioso che di fatto impedisce la promulgazione di un bando pubblico per la gestione delle strutture turistiche comunali del Bruncu Spina stesso e che rischia di dilatare ulteriormente i tempi di ripristino delle infrastrutture esistenti (Sciovia, Rifugio Montano e Sporting Club Monte Spada) con notevole danno di immagine alla comunità fonnese e ulteriori disagi a quella di tutti gli sciatori sardi



FIRMA ANCHE TU

sfoglia
aprile        luglio